Come dovresti affrontare le distanze sociali a scuola?

L’idea di riattivare le scuole nel contesto dell’allontanamento sociale solleva ancora molte domande. Soprattutto quando si tratta di gestire un gran numero di studenti che frequentano un determinato istituto. Molti paesi in tutta Europa stanno ancora esplorando modi che potrebbero aiutare a risolvere questo problema problematico.

Ecco alcuni ottimi consigli per ripristinare e far funzionare la tua scuola senza aumentare i rischi

In alcuni paesi (come la Danimarca) le soluzioni relative alla libera circolazione dei bambini pur mantenendo una distanza di sicurezza sono già sperimentate nella pratica. Non si può negare che le scuole differiscano in molte questioni importanti, come il numero di studenti o le dimensioni dell’edificio. Vale comunque la pena tenere presente che la soluzione migliore sarà quella di dividere gli studenti e i loro tutor in gruppi non troppo numerosi. Grazie a ciò, i contatti saranno limitati a un ambiente veramente ermetico.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di braccialetti monouso?

  • il basso costo del sistema di identificazione basato su braccialetti non rappresenta una grande sfida economica per la scuola e i genitori;
  • il breve tempo di implementazione consentirà un rapido avvio di un’efficace gestione del gruppo, che sicuramente calmerà gli studenti, gli insegnanti e le loro famiglie;
  • riduzione reale del rischio di infezione riducendo la possibilità di interazione con un altro gruppo nell’edificio;
  • identificazione senza problemi di un potenziale gruppo a rischio e intervento estremamente rapido per una corretta gestione.

Esempi pratici di utilizzo del sistema di identificazione tramite il braccialetto

Facilitare l’ingresso e l’uscita dalla scuola

Ogni istituto scolastico dispone di diversi ingressi e uscite di sicurezza. Quindi usiamoli per pianificare adeguatamente l’introduzione degli studenti nell’edificio.

  • La porta A (principale) è per il gruppo con braccialetti monouso verdi
  • La porta B (emergenza) per studenti con braccialetti in cinta blu
  • La porta C (posteriore) per quelli con bracciaeltti in Tyvek neri

Tuttavia, se la scuola è piccola e ha un numero di iscrizioni molto inferiore, non si perde nulla. Il colore specifico della braccialetto o del badge corrisponderà a un gruppo specifico a cui verrà assegnato l’orario corretto per entrare e uscire dalla scuola.

Gestione degli spazi interni

Dividere gli studenti in gruppi rende più facile per i funzionari scolastici controllare il numero di persone nell’edificio e il digiuno disponibile in esso. Limitare l’accesso a tutte le classi risolverà in gran parte il problema di mantenere uno spazio adeguato e uno spazio specifico rispetto al limite di persone per metro quadrato. Di conseguenza, il rischio di infezione tra i gruppi è notevolmente ridotto e gli studenti impareranno a rispettare la distanza dei loro coetanei.

Il gruppo A con braccialetti nere conduce le classi nelle classi 1 e 2, mentre il gruppo B ha lezioni nelle aule 3 e 4. Il gruppo A apparirà nella mensa della scuola tra le 11:00 e le 11:30, e dopo i 30 minuti precedenti il momento della disinfezione della stanza arriverà per il gruppo B. L’eccezione sarebbero i servizi igienici e le stanze sanitarie, che sarebbero assegnate a gruppi specifici – come sapete, è in questi luoghi che il rischio di infezione è particolarmente alto! Il metodo di gestione dello spazio di cui sopra può essere utilizzato anche in altri luoghi legati alla scuola, ad es. Aree verdi davanti all’edificio o impianti sportivi.

Inoltre, i braccialetti di identificazione possono essere dotate di un proprio dispenser con disinfettante!
Alunni, studenti e dipendenti delle istituzioni educative possono utilizzare i propri agenti antivirus e antibatterici: mantenere l’igiene personale necessaria sarà ancora più facile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *